Cosa fa il Comitato

Il comitato di Torino nasce nel 1984 per far conoscere la vera realtÓ del Guatemala. Per questo ha creato una fitta rete di rapporti con i guatemaltechi di tutti i settori della societÓ civile ed esercita pressioni politiche perchŔ venga ascoltata la loro voce. Organizza incontri con rappresentanti del popolo guatemalteco e viaggi di conoscenza nel Paese, promuove campagne a favore della pace e dei diritti umani. Le pi¨ importanti sono state:

  • l'appoggio al conferimento della cittadinanza onoraria di Torino ed alla candidatura al Nobel per la Pace 1992 dell'indigena maya Rigoberta Mench¨;
  • l'invio di oltre 30 mila cartoline al Presidente del Guatemala per chiedere giustizia e la fine dell'impunitÓ e di altre 12 mila a favore della Missione dell'ONU (MINUGUA) per la verifica del rispetto dei diritti umani;
  • la collaborazione e la promozione del Convegno Nazionale sul Centro America;
  • la campagna di informazione sul vero volto del V░ centenario della "scoperta" dell'America;
  • il progetto di accompagnamento in Guatemala per il rientro nella vita civile delle ComunitÓ di popolazione in resistenza (CPR);
  • le campagne di appoggio ai negoziati di pace con azioni di pressione sulle istituzioni europee ed italiane ai vari livelli;
  • l'appoggio anche finanziario per la realizzazione di microprogetti con gruppi popolari e democratici guatemaltechi.

pagina precedentepagina successiva