Punto esclamativo

di Leonardo Fuggetta

 

Meglio entrare in un finale

di Torri o di Alfieri, di Cavalli o di pedoni?

Una domanda da cui dipende l'esito dell'incontro...

 

DE BORTOLI-VITTIMBERGA

Festival di Torino

1.g4 Questo tratto dà luogo all'Attacco Grob. 1...e5 2.h3 d6 3.Ag2 Cc6 4.e4 g6 5.Cf3 Ag7 6.Cc3 Cge7 7.d3 Ae6 8.Ae3 Dd7 9.Dd2 h6 10.b3 f5! Questa spinta è strategicamente corretta. Il N. sta meglio oltre che per questa possibilità dinamica, anche per il controllo della casa d4 e per le debolezze f4-f3. 11.gf5 gf5 12.ef5 Cf5 13.000 Tf8 Sarebbe stata più precisa 13...000 coordinando le Torri e riservandosi di occupare prima la colonna g. 14.Ch2 Cfd4 Cambiare il pedone h per quello f non è corretto, in quanto quest'ultimo rappresenta una debolezza. Era ancora preferibile 14...000 15.Ah6 000? La linea 15...Ah6 16.Dh6 Tf2 avrebbe lasciato pari opportunità. 16.Ag7 Dg7 17.Tdg1 Dd7 18.Cg4 Ag4 Sarebbe stato interessante il seguito 18...Cb4!? e se 19.Ce3 Cdc2! 20.Cc2 Tf2 21.Ce2 Ca2 22.Rb2 Db5 con forte attacco. 19.hg4 Tg8 Era ancora possibile 19...Cb4 20.Ah3 Cf3 21.g5 Cd2 22.Ad7 Td7 23.Rd2 Cd4 24.Th3 24...Tdg7 Il piano del N. è ora chiaro: attaccare e fare cadere il pedone g5, lasciando l'avversario con il pedone f2 arretrato. Ma come deve giocare il B.? 25.Re3? Certamente non così! Una buona strategia può essere quella di sfruttare le case di appoggio cercando di scoordinare i pezzi avversari e preparandosi a spingere in futuro il pedone. Per es.: 25.Ce4 Ce6 26.Th5 Cf4 27.Th6 Rd8 28.c4 Re7 29.b4 Ce6 30.Cf6 Tf8 31.Cd5 Rd7 32.Cf6 Re7 33.Ce4 Cd4 34.Tg2 a5 35.a3 ab4 36.ab4 Ta8 37.g6 25...Cc2 26.Rd2 Cd4 27.Rc1 Tf7? 27...Tg5 avrebbe lasciato il N. con un pedone di più. 28.Tg2 Tf3 29.Tf3 Cf3 30.g6 Meglio giocare 30.Tg3 Cd4 31.g6 Tg7 32.Rd2 e il pedone g continua ad essere un pericolo. 30...Ch4 31.Cd5 Seguiranno ora una serie di mosse dubbie, che nascono dalla mancanza di un piano di gioco. In questa posizione, il N. ipotizzando la caduta del pedone g, deve considerare quali cambi effettuare, pensando al finale più vantaggioso. 31...Rd8 Il finale di Cavalli derivante dal seguito 31...Cg2 32.Ce7 Rd8 33.Cg8 Cf4 34.g7 Ce6 35.Rd2 Cg7 sarebbe stato vinto. 32.Tg4 Cf5? Il N. non vuole guadagnare il pedone! Di nuovo il seguito naturale 32...Cg6 lo avrebbe lasciato con un pedone di più. Il finale più semplice in cui fare valere il vantaggio materiale, anche se non ancora rapidamente vinto, è quello di Cavalli e non quello con le sole Torri, nè tantomeno quello con entrambi i pezzi in gioco. Per es.: 33.f4 Ce7 34.Tg8 Cg8 35.fe5 de5 33.Tg5 Cg7?! Migliore 33...Ce7 34.Ce7 Re7 35.Rd2 Rf6 Il finale di Torri è quello più problematico da vincere e sarebbe stato da evitare. 34.Cf6 Tf8 35.Cg4?! Migliore 35.Ce4 35...Re7 36.Ce3 Rf6 37.Tg2 Cf5?! Migliore 37...Ce6 38.Rd2 Cf4 39.Tg4 Tg8 40.d4 Tg6 41.Tg6 Rg6 42.de5 de5 38.Cf5 Rf5 39.g7 Tg8 40.Rd2 Rf6 41.Re3 Tg7 42.Tg7?? Il finale di Torri avrebbe dato problemi tecnici da superare al N. e pertanto la mossa corretta era 42.Th2 42...Rg7 43.Re4 Rf6 44.d4 ed4 Sarebbe stato più corretto, giocare 44...c6 non concedendo il pedone passato f al B. 45.Rd4 Rf5 46.a4 Rf4 Il N. va a cercarsi rogne. Il modo più semplice di giocare questa posizione era quella di tenere il Re vicino ai propri pedoni e crearsi la coppia avanzata, lasciando al B. il compito di spingere i propri pedoni indebolendoli. Per es.: 46...c6 47.b4 d5 48.b5 Re6 49.bc6 bc6 50.a5 Rd6 51.f4 c5 52.Re3 Re6 53.Rf3 Rf5 e vince. 47.b4 Rf3 48.b5 Rf2 49.a5 Rf3 50.Rd5 a6?? Con parità. Il finale era ancora vinto dopo 50...Re3 51.a6 ba6 52.ba6 c5! 53.Rd6 c4 54.Rc6 c3 55.Rb7 c2 56.Ra7 c1=D 57.Rb8 e con il pedone di Torre in sesta, non c'è problema. 57...Db2 58.Rc8 Dc3 59.Rb8 Db4 60.Rc7 Da5 61.Rb7 Db5 62.Ra7 Re4. 51.ba6 ba6 52.Rc6 Re4 53.Rb7?? Seguono ora una serie incredibile di errori, originati tutti dalla mancata conoscenza che questo finale di Re e Donna contro Re e pedone di Torre è pari. Dopo 53.Rc7! d5 54.Rb6 d4 55.Ra6 d3 56.Rb7 d2 57.a6 d1D 58.a7 il pedone in settima garantisce la parità. 53...d5? Unica a questo punto 53...c5 con il seguito 54.Ra6 c4 55.Rb7 c3 56.a6 c2 57.a7 c1D 58.a8D. Questa possibilità non vista da entrambi, rimarrà latente ancora per altre mosse. 54.Ra6 d4 Di nuovo unica 54...c5 55.Rb7 d3? Ancora unica 55...c5 56.a6?? Dopo 56.Rc7! d2 57.a6 d1D 58.a7 la partita è pari. 56...d2? Concedendo un'altra possibilità. 57.a7? Non raccolta. E' ancora pari dopo 57.Rc7 57...d1=D 58.a8=D?? Non sfruttando l'ultimissima chance. Dopo 58.Rc7 è pari. 58...Da4 59.Rb8 Db5 60.Rc7 Da6 61.Rb8= 58...Dd5 59.Rb8 Da8 60.Ra8 c5 0-1

 

Sommario | Articolo Precedente | Articolo Successivo

Centro d'Avviamento allo Sport