Antonio Merendoni

Il prof. e m°. Antonio G. G. Merendoni è il più noto studioso sulle arti marziali italiane, promuove o interviene in convegni e conferenze, organizza mostre, autore di libri e audiovisivi, collabora con periodici specializzati in Italia e all'estero.

Già dal 1993 fonda e dirige l'I.R.S.A.S.T., un organismo collegato a diverse Università per contribuire alla ricerca e mantenimento delle tradizioni di combattimento italiane, attivandolo su due linee di diffusione: quella comparativa alla pratica sullo studio della cospicua trattatistica dal Trecento al 1945 e l'altra sul recupero di metodologie, apprese da maestri o loro depositari che ancora per tradizione orale si giunge sino alla seconda metà dell'Ottocento.

La validità poi di queste metodologie, adesso inserite nel Sistema Scrima (l'antico nome della scherma italiana) è continuamente dimostrato da incarichi istituzionali in Italia: come la preparazione al combattimento individuale dei contingenti della Nibbio 1 e 2 per l'Afganistan (circa 10.000 militari degli alpini, paracadutisti, genio, N.B.C. ecc.), reparti speciali per l'operazione Antica Babilonia (btg. alpini-paracadutisti "Cervinia" ecc.), carabinieri e forze di polizia di stato e locale; oppure all'estero: come la polizia tedesca (Presidium di Stoccarda ecc.), esercito di milizia svizzero, il reparto speciale E.S.D. dell'esercito sloveno, polizia bosniaca, esercito rumeno, bulgaro ecc..

Un patrimonio di conoscenza storica indietro nel passato e avanti nel futuro che potremmo definire tra i più importanti al mondo.


Web site: www.aci-ifa.org - E-mail: schermarte@hotmail.com


   
     
Torna su elenco MAESTRI