FABRIZIO MONETTI     e       GUIDO QUARZO
                                                                           presentano

                                                       TORRI
                                                 Spettacolo scritto da Guido Quarzo
                                         Messinscena di Fabrizio Monetti
                                      Prodotto da Ass. Cult. No man’s land
                                      Con Fabrizio Monetti e Guido Quarzo
 

Un re, un costruttore di torri, un bambino.
Come progettare la più bella torre mai vista per il regalo di
compleanno del figlio del re?
Dove trovare i colori e le forme perché il costruttore possa salvarsi
la vita?
Un viaggio, una ricerca, una serie di incontri.
E infine il ritorno, con la risposta forse, o forse per affrontare la
condanna.
Una storia surreale e magica, vera come il sogno di un bambino.
 

Lo spettacolo è stato rappresentato a:
Torino: Palazzo Cavour, Ospedale Mauriziano reparto pediatrico(con servizi su TG3 Reg.,TG2, RAI INTERNATIONAL), Scuole Elementari, librerie.
Sarzana, Sanremo, Levanto, Spotorno, San Miniato, Castiglione Fiorentino, Busca, Pinerolo, Fortezza di Fenestrelle, Grinzane Festival.
Etiopia: Addis Abeba (Scuola Italiana),

Guido Quarzo è nato a Torino nel 1948. Laureato in pedagogia presso l’università di Torino, ha insegnato
per molti anni nella scuola elementare.
E’ considerato uno di più interessanti scrittori italiani per ragazzi ed ha pubblicato con le maggiori case editrici:  Salani, Einaudi, EL, Emme, Piemme, Giunti, Feltrinelli, Bompiani, Hopefulmonster.
Ha inoltre lavorato a lungo nel teatro ragazzi.
Nel  1995 gli è stato assegnato il premio Andersen Baia delle Favole quale miglior autore.
Da una inchiesta della rivista Sfoglialibro (Dic.’99) sugli scrittori e grafici più significativi del decennio, svolta tra librai, esperti di letteratura per ragazzi e bibliotecari, Guido Quarzo è risultato il più segnalato.
 

Lo spettacolo dura circa 40 minuti e può essere rappresentato in qualsiasi tipo di spazio, sia all’aperto che al
chiuso, senza alcuna esigenza tecnica.
 
 

 Associazione Culturale "No man’s land" Via Ormea 150 10126 Torino  Tel. e fax 011 678373
                                                                          E-mail: noman@arpnet.it