INTRODUZIONE

 

Da una parte abbiamo i consumatori "critici" che cercano prodotti etici e compatibili, dall'altra si trovano i piccoli produttori che fanno fatica a trovare un mercato. E allora, facciamoli incontrare!

Da questa idea nascono i gruppi d'acquisto, in cui gruppi di persone organizzano acquisti collettivi per poter avere un rapporto diretto con il produttore, analizzare i prodotti e sceglierli in base alle proprie convinzioni.

Tra i diversi gruppi è nata una rete, per diffondere e scambiarsi idee e atteggiamenti di consumo, criteri per la scelta dei prodotti, modi di funzionamento dei gruppi, informazioni sui produttori.

Questa guida nasce da questa esperienza di rete, e vuole essere uno strumento per facilitare la diffusione di idee e lo scambio di informazioni.

La guida è strutturata in tre parti: nella prima si presentano le esperienze dei gruppi d'acquisto, fornendo alcune informazioni sul loro funzionamento utili a chi voglia costituirne uno oppure agganciarsi ad un gruppo già esistente.

La seconda parte riporta alcuni criteri utili per la scelta di un prodotto e di un produttore; questi criteri sono uno dei risultati dei gruppi che si trova a discutere come applicare nel concreto i criteri generali per la scelta di un prodotto: quale farina? quale olio? quale detersivo?

Nella parte finale si riportano infine i recapiti ed una breve descrizione di alcuni produttori piccoli e locali che sono stati identificati.

La guida è molto lontana dall'essere completa. Si tratta solo di un primo tentativo di mettere insieme le informazioni, anche per verificare il modo in cui presentarle. Stiamo continuando a raccogliere informazioni, e le parti sui criteri e sui produttori sono all'inizio. Ti preghiamo di segnalarci le tue idee, i tuoi commenti, e i produttori che conosci per le prossime versioni di questa guida; in questo modo le tue scoperte potranno essere utili ad altri.

All'interno della rete dei gruppi d'acquisto, questo fascicolo è stato realizzato da un gruppettino di Torino che si è scelto il nome allegro di CoCoRiCò (COnsumatori COscienti RIciclanti COmpatibili), nato allo scopo di raccogliere e diffondere informazioni sulle scelte di comportamento compatibili con la giustizia per gli uomini e la conservazione del pianeta, e per aiutarsi a viverle a livello pratico. Il gruppo è aperto verso chi vuole richiedere informazioni o scambiare idee e esperienze.

per un mondo migliore

il CoCoRiCò

 

Per informazioni

CoCoRiCò presso Saroldi, corso Turati 25/5, 10128 Torino. a.saroldi@crf.it