Ricardo Labriola č nato a Buenos Aires nel quartiere di Villa Lugano, tipico quartiere di Tango, da genitori Tangueros.
Per nascita respira e vive Tango fin dall'infanzia; dopo il tirocinio nelle milonghe della cittā e lunghi studi, si perfeziona con i pių grandi Maestri : Eduardo Arquinbau, Juan Carlos Copes, Antonio Todaro, Gustavo Naveira ed intraprende a sua volta la professione di insegnante. Contemporaneamente si esibisce in diversi teatri e locali ed entra a far parte della "Compaņia de Gustavo y Olga".

Nel 1992 si trasferisce in Italia, insegnando il Tango nelle cittā di Torino, Napoli, Sassari, Verona; si esibisce anche in Europa partecipando a vari spettacoli in Italia e Spagna. Nel gennaio 1996 partecipa come ballerino, con il gruppo "Novitango", ad una serata in onore di Astor Piazzolla al Teatro Gione di Roma, evento che per la sua rilevanza artistica viene commentato anche dalla stampa argentina.

Periodicamente ritorna in Argentina per compiere ulteriori studi e mantenere vivo il legame con la cultura che ha generato questa danza.