E


EDI (Electronic Document Interchange) 
Scambio elettronico dei documenti. Viene utilizzato prevalentemente per dati strutturati come: fatture, bollette, ricevute, ecc.
 

EFF
(Electronic Frontier Foundation-Fondazione per la Frontiera Elettronica) 
Si tratta di una organizzazione statunitense che ha lo scopo di difendere la privacy, la libertà di accesso e le libertà civili nel nuovo mondo di Internet; uno dei campi d'intervento riguarda per esempio la difesa del diritto alla proprietà in ambito elettronico oppure la tutela dei minori che potrebbero trovarsi esposti alla visione di oscenità attraverso Internet. E' stata fondata da Mitchell Kapor (ex fondatore della Lotus) nel 1990 e da John Barlow. La società agisce da consulente legale sopra le parti nei procedimenti giudiziari in cui la parte lesa sia stata danneggiata da servizi on-line, inoltre opera nella definizione di nuovi progetti e leggi relative a questo ambito. Le sue pubblicazioni sono indirizzate via posta elettronica ai gestori di servizi on-line e li informa sulle conseguenze che la loro attività potrebbe avere sui diritti civili dei cittadini. Si batte anche per la diffusione delle tecniche di crittografia attualmente totale appannaggio degli organi governativi americani; il suo indirizzo Web è http://www.eff.org
 

E-MAIL
E la posta elettronica, il metodo di spedizione ultrarapida e a bassissimo costo di messaggi via computer (contrapposta alla posta tradizionale, ribattezzata, per la lentezza a confronto, snail-mail, posta lumaca). 
 

EMOTICONS
Vedi Smiley
 

ETHERNET
Una diffusa architettura per le reti locali, che consente di collegare fino a 1.024 nodi. Possiede uno standard a 10-Mb/s per le LAN, inizialmente sviluppato da Xerox, e successivamente rifinito da Digital, Intel e Xerox (DIX). Tutti gli host sono collegati a un cavo coassiale dove competono per l'accesso alla rete utilizzando un paradigma Carrier Sense Multiple Access with Collision Detection (CSMA/CD).