Alla cortese attenzione del dott. Luigi Chiavarone 02 62827029

Egr. dott. Chiavarone,

ho nuovamente sistemato il tutto con l'aggiornamento concordato con lei telefonicamente:

"Del disegno di legge Lombardi Satriani apprezzo la chiarezza della formulazione, il proposito di riformare i conservatori armonizzandoli con le università (ci si propone di tener conto, per esempio, anche della valutazione dei crediti didattici che è alla base del sistema universitario europeo), la presenza di filtri contro il rischio di incontrollate sanatorie di massa e autopromozioni, la consapevolezza che esiste il problema della formazione media, musicale e non, per chi accede ai corsi di laurea.
Il disegno Sbarbati invece si limita a promuovere di fatto i conservatori, così come sono, a livello universitario, creando peraltro una sorta di università di seconda categoria, sottoposta ad un organo di governo ben diverso da quello del restante sistema universitario. Pericolosi inoltre sono, nel quadro di una politica culturale decorosa, gli articoli del disegno Sbarbati relativi all'equipollenza retroattiva dei diplomi alle lauree, e all'assunzione del personale docente.
I conservatori, il cui scopo primario e la cui specificità è di formare musicisti preparati ad alto livello, possono certamente attrezzarsi anche per fornire una istruzione universitaria di tipo musicale: possono con relativa facilità progettare, per esempio, lauree in violino o in direzione d'orchestra o altro. Ma per quanto riguarda le lauree (e, naturalmente, i dottorati di ricerca) in musicologia - che in Italia esistono già da decenni, anche se il disegno Sbarbati lo ignora e, come all'estero, si conseguono nelle università dopo un iter di studi non solo musicali ma ad ampio spettro storico e culturale - i conservatori dovranno necessariamente consorziarsi con le università e prevedere piani di studio, attività seminariali e progetti di ricerca comuni e integrati."

Cordiali saluti

Maria Caraci Vela

RAPPORTO TRASMISSIONE
QUESTO DOC (CAMPIONE RIPRODOTTO SOPRA) E' STATO INVIATO
N. ID. FAX REMOTO: 0039 0266257048
ORA DI INIZIO: 1- 3-99 - 16:51
DURATA: O' 45"
N. PAGINE: 1
XEROX TELECOPIER 7020


Original file name: fax_chiavarone_2

This file was converted with TextToHTML - (c) 1995 Logic n.v. - Kris Coppieters